Che cosa è la felicità?

La vera felicità è non aver bisogno di felicità.

(Lucio Anneo Seneca) 

Quando l’argomento è “FELICITà” io nei dibattiti discuto sempre. Tutti pronti a dire che è uno stato di benessere che senti dentro e che devi raggiungere. A parere mio, tutte cazzate. La felicità è fatta di attimi oppure di equilibrio. Io nell’estate e autunno 2016 ero una persona felice. Si è vero, stona un po’ con la malattia ma per qualche mese io ebbi un po’ di tregua. Non ero anoressica, non ero bulimica. Ero una ragazza felicemente fidanzata che aveva appena firmato un contratto per un monolocale a Pavia. Il piano era perfetto lo studio dal lunedì al giovedì, gli amici e il fidanzato dal giovedì alla domenica. Ricordatevi una cosa quando sembra essere tutto calcolato alla perfezione c’è sempre un elemento che disturberà e distruggerà qualcosa. Io e la mia 500 rossa fiammante eravamo infallibili: Asti-Pavia in 50 minuti.

L’estate fu un sogno. Ma io portavo sempre la maschera di quella “che era normale come tutti”.

Salutiamo questi bellissimi mesi perché da dicembre in poi l’elemento arrivò. Benvenuta Bulimia. Sport Compulsivo, restrizione settimanale e abbuffate nel week-end. Un po’ com se io avessi deciso di essere la padrona del mio corpo. Quando dovevo restringere (ciò vuol dire mangiare un piatto di insalata al giorno) ero nella mia nuvola nera, quando mi abbuffavo potevo fare di tutto.

La bulimia è una brutta bastarda. Ma ve la farò odiare, credetemi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...