Punto zero

Ricominciare dal punto zero non è per nulla facile. La prima cosa che mi viene in mente è che ho ricominciato a dormire nel mio letto dopo 8 mesi. La rottura con F., i ricordi, la normalità di fare un gesto che per gli altri è essenziale. Quindi sì, il mio punto zero incomincia dal fatto che sono tornata a dormire nel mio lettone.

Il mio punto zero inizia nel momento in cui ho ricominciato ad amare. Quello per me è stato come riaprire me stessa e la mia anima a qualcuno al di fuori di me. Perciò è un buon punto zero.

Il mio punto zero è mangiare a tavola con i miei genitori. Perché? perché non mangiavo a tavola con loro da 4 anni

Ma se mi chiedete onestamente quale sia il mio punto zero io vi dico che è il fatto di essere riuscita ad ACCETTARMI. Forte ma anche fragile, testarda ma anche accomodante, folle ma anche ragionevole.. insomma ho scoperto che esiste il grigio tra il nero e il bianco. Anche se cari miei io cercherò sempre la magia nelle cose. QUINDI IL MIO PUNTO ZERO è SEMPLICEMENTE QUESTO. Nulla di più.

Ricordatevi sempre che nella vita ci può essere sempre un punto zero da cui partire. Non esiste la fine della vostra vita, esiste solo in una definizione e quella è la morte. Quindi ragazzi se siete insoddisfatti, infelici o qualsiasi cosa scegliete il vostro PUNTO ZERO.

Grazie per aver scritto con me questo articolo.

2 pensieri riguardo “Punto zero

Rispondi a Elena Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...