Fino all’osso

“Non è libero chi è schiavo del proprio corpo.” 
LUCIO ANNEO SENECA

Un sorriso così falso non l’ho mai visto. e voi? Davanti ad un piatto. Impaurita anche solo di una briciola in più di pane. Benvenuta seconda anoressia! Questa volta fu una lotta dura, perché più la bilancia andava giù, più avevo paura che…non andasse su? non scherziamo. Questa volta volevo morire, o almeno ridurmi all’osso. Andai da una nutrizionista ma non seguii le sue direttive. E dimagrii, dimagrii e dimagrii. Mi scolavo 3 litri d’acqua per espellere tutto in pipì (almeno questo diceva la mia testa, anche se non aveva alcun senso), facevo le scale di casa mia 10 volte ogni 15 minuti per bruciare calorie.

Il problema più grosso fu quello di dover sfilare per il mio rione al palio 2017. Potevo reggere una giornata del genere?

Dissi a mia madre che ce l’avrei fatta. (leggere sotto)

Sì, ce la feci, all’osso,ma ce la feci, il problema sostanziale è che nell’estate di quell’anno avevo deciso di trasferirmi come facoltà a Torino. Il giorno dopo il Palio iniziavano le lezioni. Avrei dovuto fare la pendolare Asti-Torino e viceversa, mangiando 4 biscotti, 1 yogurt , un po’ di patate bollite con del primo sale fuori casa. Si ce la potevo fare… ah dimenticavo, il giorno dopo il palio mi pesai ero 40 Kg.

Quel treno lo presi comunque ma ora rivedere quelle immagini mi fa molto male. Non ero io, era uno schelettrino che camminava con uno zaino più pesante di lui. Ai miei genitori piangeva il cuore, avevano paura, ma io nascondevo bene l’angoscia; facevo sembrare tutto normale.

PERCHè è COSì L’ANORESSIA: UNA GRANDE BUGIA. Una grande bugia che ci diciamo a noi stesse e una grande bugia che diciamo agli altri. Perché quel pezzo di pane lo vogliamo, quella cena insieme agli amici la vorremmo fare, mangiare a tavola insieme ai nostri genitori anche. Ma LA GRANDE BUGIA sovrasta tutto. Non c’è più il sole. è tutto buio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...