Happier

La cosa veramente difficile nel nostro disturbo è dire “sono una persona adulta e mi prendo le mie responsabilità.” Oggi per la prima volta l’ho fatto e mi sono sentita bene. Ero davanti ad una schiera di medici tutti contrari a quello che dicevo io, ma mi sono presa le mie responsabilità. Ho fatto la mia scelta. Nel bene o nel male io ho scelto. Cosa ho scelto? LA POSSIBILITA’

La possibilità di vivere, la possibilità di essere amata, la possibilità di amare, la possibilità di avere ragione ma anche di sbagliarmi. So esattamente quello che non ho scelto. Non ho scelto la depressione, la giornate sul divano, le abbuffate, lo sport compulsivo,non ho scelto di vivere in una bolla.

Oggi sarò breve, oltre ad essermi presa carico di me stessa, perché io sono la mia casa, io sono il mio posto, io sono il mio rifugio sicuro, ho scelto di essere più felice. HAPPIER.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...